IN PROGRAMMA

Care amiche ed amici, per il ponte del primo novembre abbiamo organizzato un mini-tour nella vicina Puglia.

Trascorreremo insieme tre giorni intensi, affascinati dalle bellezze dei borghi antichi e tentati dalle specialità gastronomiche locali.

A Bitonto, saremo coinvolti dal BITALK 2019, il festival di Bitonto con Raf e Alessio Boni.

La 3a edizione, ha per tema “Dal ’68 agli anni di piombo”.

Cinque giorni tra teatro, cinema, musica, arte, e letteratura per raccontare, commentare e riflettere su un periodo storico cruciale della storia del nostro Paese.

Il Bitalk è un festival “diffuso” che si svolge tra i luoghi più belli del borgo pugliese di Bitonto, con un programma di eventi (per la maggior parte gratuiti) dedicati ad un periodo storico importante per il nostro paese.

Gherardo Colombo, Vittorio Sgarbi, Pupi Avati, Omar Pedrini, Alessio Boni, Vauro Senesi, Giuliano Turone, Raf, Gianni Ciardo, Antonio Stornaiolo, Gabriella Labate, Cosimo Damiano Damato, Vladimiro Satta sono soltanto alcuni dei protagonisti del mondo dell’editoria, del cinema e della musica, invitati a riflettere, da angolazioni diverse, sul modo in cui l’espressione artistica e culturale è stata influenzata dai grandi cambiamenti sociali dell’Italia di quegli anni.

Dal 31 ottobre per tutta la durata della manifestazione, si celebrerà il culto dei morti secondo la tradizione messicana del Dia de los muertos, festività dichiarata patrimonio immateriale dell’umanità dall’UNESCO.

Nella quattrocentesca Torre Angioina l’artista messicana Yanira Delgado allestirà una tavola-altare con di più di 50 posti, circondata di luce, e colma di cibo, per ricordare i propri cari, attraverso una gioiosa convivialità fatta di musica, immagini e tanti ricordi.

Saremo, poi, a Bari la città di San Nicola.

Passeggeremo per le stradine dell’antico borgo che un tempo era una delle porte più importanti verso l’Oriente.

L’ultima tappa del nostro giro pugliese ci vedrà a

Santa Margherita di Savoia, nota per le omonime saline, le più grandi d’Europa e le seconde nel mondo, riconosciute come Riserva Naturale dello Stato e quindi zona umida di valore internazionale ai sensi della Convenzione di Ramsar del 1971.

Per partecipare alle iniziative è sufficiente comunicare sul gruppo WhatsApp SCC NOTIZIE

nome, cognome e numero di partecipanti.

clicca qui per il PROGRAMMA COMPLETO